Istruzione degli adulti

26 February 2015
Admin
News-
Adult Education and Training in Europe: Widening Access to Learning Opportunities – E’ questo il titolo del nuovo Rapporto  Eurydice sull’istruzione degli adulti in Europa.
Comparando 35 sistemi educativi nazionali, vengono offerte interessanti informazioni circa le politiche e le misure attuate per assicurare opportunità di formazione alla popolazione adulta, le cui competenze e qualifiche non corrispondono pienamente alle richieste del mercato del lavoro e alle urgenze di una piena partecipazione sociale.
Nei paesi esaminati, circa 70 milioni di adulti tra i 25 e i 64 anni hanno titoli di studio inferiori alla scuola secondaria di primo grado. Soprattutto i Paesi del Sud Europa evidenziano bassi livelli di formazione. Vi sono inoltre sostanziali differenze tra vecchie e nuove generazioni.
Nel vecchio continente, circa un adulto su cinque ha basse competenze di base e circa un terzo è in difficoltà rispetto alle competenze informatiche. In generale l’attenzione dei governi per l’istruzione degli adulti appare enfatizzata ma priva di obiettivi definiti e di monitoraggi sugli effetti delle politiche intraprese.
Tra le barriere che ostacolano maggiormente l’accesso ad attività formative, la ricerca ha evidenziato gli impegni familiari  e lavorativi (rispettivamente 21,8% e 13,6%) ma anche problemi economici (13,3%) e la convinzione di non possedere i prerequisiti necessari per accedere alle opportunità offerte (7%). Gli adulti con un più basso livello di competenza sono anche coloro che meno cercano informazioni sulle azioni formative e conseguentemente hanno minore probabilità di accedere ad iniziative di formazione.
Il Rapporto è accompagnato da schede che descrivono puntualmente le situazione dei diversi sistemi formativi esaminati

No comments

Lascia un commento:

Your email address will not be published.