La IV Rivoluzione

10 September 2017
Admin
Molti commentatori riconoscono che siamo nel pieno della quarta rivoluzione industriale,
dopo il motore a vapore, lo sfruttamento dell’elettricità e la digitalizzazione, la quarta rivoluzione industriale vede protagonista l’intelligenza artificiale, la robotica, la tecnologia in generale.
Nel passato, le precedenti rivoluzioni industriali hanno causato la scomparsa di alcuni lavori e lo sviluppo di nuovi e non sono state esenti dal generare ineguaglianze nelle diverse aree geografiche e tra le categorie di lavoratori.
Ora il cambiamento appare essere davvero veloce e costringe le persone a mettere in campo una rapida capacità di adattamento, per evitar di essere travolti. Secondo ricerche condotte dalla Mc Kinsey e dall’Ocse, circa la metà delle professionalità oggi esistenti rischiano di scomparire con l’avvento dell’intelligenza artificiale. Le trasformazioni in corso però non sono destinate a colpire tutti i lavori nella stessa misura, giacché ve ne sono alcuni che al momento non sembrano poter essere svolti efficacemente da una macchina.
La sfida che abbiamo davanti deve essere affrontata su più versanti ed ha risvolti etici e formativi che non possono essere trascurati.Schermata 2017-09-10 alle 18.48.23

Future of Jobs Report – World Economic Forum

No comments

Lascia un commento:

Your email address will not be published.